shopping-bag 0
Articoli: 0
Totale 0,00
Carrello Cassa

COME NASCE IL FANTACALCIO, LA SUA STORIA

COME NASCE IL FANTACALCIO, LA SUA STORIA

Si narra che il fantacalcio abbia preso vita dalla passione e l’amore per il calcio dei frequentatori di un bar milanese, precisamente la ‘Goccia d’oro’. È stato proprio tra i rumori della macchina per il caffè, delle tazzine e dei bicchieri che urtano e delle voci dei clienti seduti ai tavoli che nacque il fantacalcio.

Nacque dalle lungimiranti e appassionanti idee del giornalista Riccardo Albini, che era solito trascorrere in quel bar del centro le sue pause pranzo. Ebbene, in un non precisato giorno del giugno 1988, alla vigilia degli Europei di calcio, è proprio in quel quotidiano ritrovo che ha preso le mosse la prima asta di fantacalcio della storia.

Dal Fantasy Football al Fantacalcio

Il moderno fantacalcio è stato il frutto della rielaborazione e dell’adattamento al nostrano calcio della formula regolamentare e di gioco base dell’ormai noto fantasy football statunitense. E ciò, grazie allo studio e all’impegno di Albini, che nel 1985, partecipando a una fiera sui giochi e videogiochi a Chicago, ebbe tra le sue mani un libro dedicato ai fantasygame, già ampiamente diffusi oltreoceano rispetto all’Italia, a causa della differente cultura giornalistica e sportiva quasi completamente disinteressata alle statistiche e all’elaborazione di attività collaterali allo sport. Ma in barba all’italiano modo di pensare dominate all’epoca, Albini con dedizione e convinzione iniziò la sua opera di riadattamento segnando preziosi appunti sui fazzolettini della compagnia aerea con cui intraprese il viaggio di ritorno in patria.

I Primi Pionieri

Tempo ne è trascorso da quel fatidico giorno in cui il creatore del fantacalcio si è trovato tra le mani il “manuale d’istruzioni” dei fantasygame. Tempo in cui idee, pensieri, scelte e operazioni d’ingegneria regolamentare si sono susseguiti e consolidati per poi giungere a delineare gli elementi essenziali e basilari del fantaclcio, che in quel bar, nel 1988, hanno trovato per la prima volta applicazione pratica, seppur con riferimento a una competizione calcistica dedicata alle Nazionali.

Ed ecco che per la prima volta otto ragazzi, tra cui Albini, si sono trovati l’uno contro l’altro, sempre sportivamente, a dover lottare in un’asta virtuale per l’immaginario acquisto dei giocatori convocati all’Europeo avendo a disposizione un budget prestabilito di cosiddetti fantamilioni. All’esito degli Europei, e anche del primo fantasygame italiano, gli stessi protagonisti hanno avuto l’idea, poi attuata, di ripetere il gioco anche con il Campionato Italiano di calcio.

Dunque, anche se sono trascorsi trent’anni da quel lontano pomeriggio, in cui otto ragazzi hanno dato inizio a una lunga ed emozionante competizione, ogni anno la voglia di sentirsi di nuovo bambino e toccare anche solo immaginariamente quel mondo, che tanto ci ha fatto sognare, si rinnova con entusiasmo all’apertura della agognata asta.


Fanta Club Manager è il primo Fantacalcio dedicato ai Club

Il “Fantacalcio” non è semplicemente un gioco, non è soltanto passione per lo sport e per il calcio. Il fantacalcio è anche e soprattutto un momento di condivisione, è vita sociale, è quel “pretesto”, per seguire il calcio da un altro punto di vista, che accomuna milioni di persone, è quella cosa che consente di creare interazione e sana competizione con i nostri amici, che ci permette di sognare quel meraviglioso e lontano mondo che tanto ci ha appassionato da bambini.

CLICCA QUI E GIOCA GRATIS